6° ACC di Londra

6° ACC DI LONDRA
The HAS Co-Audit & Broad Scale Clearing

Ora esistevano i mezzi per permettere agli auditor di fare Clear di routine. Sebbene il tempo di per se stesso impedisse di addestrare abbastanza auditor professionali per rendere Clear ogni persona individualmente e quindi raggiungere il Clearing planetario, Ron aveva già trovato la soluzione: l’Auditing Imbavagliato. Chiunque poteva consegnare il commando di auditing, purché un auditor professionista cominciasse, finisse e si prendesse piena responsabilità per ogni seduta. E così Ron aveva programmato il 6° ACC Londinese per insegnare ciò che lui chiamò lo sviluppo più recente e di più ampia portata in Scientology. E ciò che delineò non era niente di meno che la metodologia per rendere Clear un pianeta, da come organizzare un co-audit, al punto di accesso al caso e all’assessment, e dalle procedure di auditing alle linee amministrative. Nel delineare questa tecnologia, Ron mise enfasi sulla sua importanza: “Un co-audit dell’HAS è quello che è. E l’unica cosa che dovresti aggiungerci è una considerevole quantità di vita, la capacità di far fronte ad un’enorme confusione che ne scaturirà, e continuare fino ad arrivare in fondo.” E con una scoperta fondamentale che fu rivelata al Congresso dello Stato di Clear Theta, e che fornì l’esatto procedimento per il Co-audit dell’HAS, Ron aveva la tecnologia per il salvataggio planetario.

Leggi anche

acquista
€190
Quantità
Lingua
Spedizione gratuita Attualmente idoneo spedizione gratuita.
In stock
Spedizione entro 24 ore
Imposta­zione:
Compact Disc
Conferenze:
15

SCOPRI DI PIÙ 6° ACC DI LONDRA

Qui c’è quindi un’opportunità di prendere il pianeta Terra e – tanto per minimizzare la cosa – portarlo sulla strada che conduce a Clear. Sarà il Co-auditing dell’HAS a renderlo possibile. — L. Ron Hubbard

Correva il 12 maggio 1959. Presso l’Accademia di Scientology al numero 37 di Fitzroy Street, Londra, Ron stava per tenere ad auditor professionisti il Corso Seminariale Avanzato definitivo che trattava il soggetto di come condurre un Co-auditing dell’HAS.

Comprendere il pieno significato di ciò che stava per essere rivelato, è una storia che ebbe inizio in un’altra data: il 9 maggio 1950, la pubblicazione di Dianetics: La Forza del Pensiero sul Corpo. Infatti, sebbene Ron fosse sempre stato capace di creare Clear usando le tecniche del Libro Uno – stava rendendo Clear le persone già dal 1947 – notò che i risultati raggiunti da altri non corrispondevano ai suoi.

Perciò, nonostante i notevoli miglioramenti che altri auditor oltre a Ron stesso potevano realizzare per i preclear, ciò non bastava. In quanto la meta era, e sempre sarebbe stata, rendere Clear un intero pianeta. Perciò, negli ultimi nove anni, Ron si era impegnato in un intenso percorso di ricerca verso il conseguimento di due obiettivi specifici:

1. Procedimenti per attaccare a un livello più basso qualsiasi caso, e

2. Con una focalizzazione ancora più chiara, lo sviluppo delle procedure di addestramento per trasmettere le abilità necessarie cosicché altri auditor oltre a Ron potessero produrre dei Clear.

Fu un percorso di ricerca che produsse un'abbondanza di tecnologie, che oggi sono tutte considerate come punti chiave: Filo Diretto; Pensiero, Emozione e Sforzo; Nero e Bianco; SOP; Procedura Intensiva; Sei Livelli di Processing e CCH, tanto per nominare solo alcune delle pietre miliari che hanno condotto allo sviluppo della Procedura Clear, che Ron presentò agli inizi del 1958. In quanto codificazione dei procedimenti che lui aveva trovato essere più funzionali nelle mani degli auditor, la Procedura Clear conteneva un’esatta serie di azioni per ottenere lo stato di Clear. E, quando fu messa in pratica da un ampio numero di auditor, vennero prodotti Clear dopo Clear, e ciò fece letteralmente storia. Con ulteriori perfezionamenti e con lo sviluppo di procedure di clearing aggiuntive, non solo Ron ora aveva gli strumenti con cui gli auditor potevano aprire una breccia in ogni caso, ma, soprattutto, ora possedeva le tecniche con cui potevano essere addestrati a mettere in pratica in modo standard queste procedure per produrre Clear e a farlo come azione di routine.

Tuttavia, pur avendo raggiunto la vetta dell’applicazione tecnica, rimaneva comunque un ostacolo che sembrava insormontabile. In particolare, l’aspetto tempo, da solo, rendeva proibitivo portare a Clear una popolazione di miliardi di persone addestrando un numero sufficiente di auditor professionisti per poter dare auditing individualmente a ogni preclear sulla Terra. Così, Ron si dedicò immediatamente alla successiva impresa, direttamente in linea con quella che era sempre stata la meta: il clearing planetario.

Effettivamente, la stessa identica linea di ricerca e sviluppo che aveva risolto l’abilità di altri auditor di raggiungere il clearing individuale, aveva anche prodotto la conquista tecnica che rese possibile il clearing ad ampio raggio. Per la precisione, l’Auditing Imbavagliato: praticamente un copione di condotta dell’auditor, inteso a massimizzare i miglioramenti del preclear.

“Questo è un tipo di auditing molto, molto importante ed è qualcosa che determinerà, effettivamente, la vastissima disseminazione di Scientology. Questo Auditing Imbavagliato è una scoperta straordinaria.”

Ora chiunque avrebbe potuto arrivare dalla strada e, dopo una brevissima istruzione, sedersi con un’altra persona anch’essa nuova e dare il comando di auditing, tutto questo sotto la supervisione di un singolo auditor professionista che inizi, termini e porti avanti la responsabilità per ognuna di quelle sedute. Perciò, nel parlare del Co-auditing dell’HAS, Ron stava letteralmente parlando di rendere Clear i milioni di persone esistenti.

“Se vi metteste ad audire venti persone in questo modo e poi queste facessero interessare altre persone e voi addestraste alcune di loro, e diciamo che la metà di loro finisse con l’audire venti persone, persino con questo punto di vista molto limitato potreste vedere che ci siamo lanciati in una bellissima progressione aritmetica. Questo è ciò a cui miriamo in un Co-auditing dell’HAS.”

E fu così che Ron pianificò il Sesto Corso Seminariale Avanzato di Londra per istruire gli auditor addestrati in ciò che descrisse come il più nuovo e vasto sviluppo in Scientology. Dal modo di organizzare un co-auditing all’assessment e al punto di entrata di un caso e determinare quale procedimento percorrere, istituire le linee amministrative per l’ondata di pc prevista, Ron descrisse tutto.

  • ARC Filo Diretto: il procedimento più fondamentale per produrre un Release;
  • Comunicazione: come denominatore comune di materia, energia, spazio, tempo, forme di vita e la continuazione dell’esistenza;
  • Procedimenti sulla Comunicazione: la loro applicazione al clearing;
  • La beingness: la sua relazione alla comunicazione;
  • Idee Fisse e Postulati Fissi: che cosa sono e in che modo l’auditing li scarica;
  • Theta Clear: la sua definizione pratica e le relative procedure;
  • Thetan Operante: la prima formula per OT e la sua relazione con Clear Theta;
  • Terza Dinamica: quando si inizia a mettere ordine nella Prima Dinamica è necessario anche portare ordine nella Terza Dinamica.

Ecco qui, dunque, l’ACC, durante il quale Ron fornì gli strumenti affinché un singolo auditor addestrato potesse audire centinaia o addirittura migliaia di preclear. O, se parliamo di conseguire quella meta da lungo sognata, ecco qui la tecnologia e il know-how amministrativo per salvare, letteralmente, una popolazione planetaria di miliardi di persone e renderle libere. Infatti, come scrisse Ron:

“Il Co-auditing dell’HAS, condotto nel modo appropriato, ha dato il via al progetto ‘Terra Clear’.”