Congresso Sudafricano sull’Anatomia

CONGRESSO SUDAFRICANO SULL’ANATOMIA

Immediatamente dopo il Congresso sull’Anatomia della Mente Umana a Washington, L. Ron Hubbard volò fino a Johannesburg. Lì consegnò lo stesso Congresso, ma questa volta elaborato in maniera specifica per i Sudafricani. In questa occasione unica, delinea il Corso di Anatomia della Mente Umana in un grande congresso, il più grande, dimostrando letteralmente le semplicità di Scientology solide come la roccia, e come insegnarle agli altri: la traccia del tempo, avviare-cambiare-fermare, il ciclo di azione, valenze, la natura dell’aberrazione e molto di più. Nel frattempo, per far comprendere meglio e interessare persone nuove, L. Ron Hubbard in aggiunta presentò la Scala di Pre-havingness , un quadro che spazia l’intera gamma della razza umana, fornendo una mappa dei livelli per portare qualsiasi essere dal fondo, Interesse Invertito, fino alla cima, Interesse. Come gran finale, descrisse il suo ampio programma per elevare ogni uomo, donna e bambino del Sudafrica, Il futuro del Sudafrica; ecco il messaggio personale di L. Ron Hubbard al paese, nel quale egli disse: “nascerà la prossima grande civiltà in questo pianeta”.

Leggi anche

acquista
€130
Quantità
Lingua
Spedizione gratuita Attualmente idoneo spedizione gratuita.
In stock
Spedizione entro 24 ore
Imposta­zione:
Compact Disc
Conferenze:
6

SCOPRI DI PIÙ CONGRESSO SUDAFRICANO SULL’ANATOMIA

Dal Sudafrica nascerà la prossima grande civiltà su questo pianeta, e avrà successo dato che ha Scientology e tutta la sua tecnologia dalla sua parte. — L. Ron Hubbard

Queste parole storiche, scritte sulla scia del primo ed unico Congresso fatto in quella terra, segnarono un periodo di intensa crescita e sviluppo di Scientology nel Sudafrica.

Era l’anno 1961. E tra conferenze, ricerca, auditing e compiti esecutivi all’HASI di Johannesburg, L. Ron Hubbard conobbe il Sudafrica, dai suoi Ministri del Parlamento e capi tribù, agli studenti delle scuole superiori coi quali parlò in lingua zulù, da poco imparata. E alla luce di quello che vide in una nazione turbata, scrisse:

“È arrivato il nostro momento.

La politica ha fallito.

Su questo pianeta solo noi e la nostra tecnologia ci frapponiamo tra minacce attuali e distruzione futura.”

Per portare la tecnologia ad un continente, convocò il Congresso di Anatomia, il 21 gennaio 1961. Fu il più grande Congresso mai tenuto fino ad allora nel mondo, con più di cinquecento Scientologist sudafricani presenti per imparare le nuove scoperte di L. Ron Hubbard: i mezzi per comunicare chiaramente i fondamenti di Dianetics e Scientology a chiunque.

Inoltre, da tempo immemorabile, tutto il campo della mente e dello spirito era rimasto avvolto dal mistero e dalla complessità. Come L. Ron Hubbard spiegò, era perché il campo era stato relegato a “figure-figure” filosofico:

“Ciò che abbiamo fatto di spettacolare è una scoperta completa nel campo della mente umana, prendendo il carattere prevedibile, pratico delle scienze fisiche e spostandolo al campo delle scienze umanistiche. Ecco ciò che è avvenuto in Dianetics e Scientology.”

E lì risiede la sostanza di quello che presentò come Corso di Anatomia della Mente Umana. L. Ron Hubbard espose le “Cose” di Dianetics e Scientology in modo tanto concreto e dimostrabile quanto una provetta o un’asta di misurazione ed esistenti indipendentemente dalle opinioni. Perciò, c’erano i mezzi per presentare Scientology come soggetto pratico e tanto esatto ed accurato quanto le scienze fisiche. Quindi, inoltre, non solo mostrò tali cose, ma spiegò nel dettaglio come condurre il corso stesso: il ciclo-di-azione, avviare-cambiare-fermare, la traccia del tempo, havingness, problemi del tempo presente, immagini mentali, confusione e dato stabile, in tutto una lista di ventiquattro voci fondamentali che formavano le basi di questo nuovo corso.

E se non fosse stato abbastanza, scoprì anche un altro nuovo strumento di auditing e disseminazione, la Scala di Pre-Havingness. Si trattava di un’espansione del “Micidiale Quartetto”, i quattro fattori necessari a mettere un preclear completamente in seduta e a renderlo vittorioso (Congresso di Londra sulla Disseminazione e sull’Aiuto).

Vale a dire che con il Congresso Sudafricano sull’Anatomia arrivarono gli strumenti per dare inizio a quella prossima grande civiltà sulla Terra e quindi il valore di queste parole di saluto di L. Ron Hubbard:

“Perciò, il programma per il Sudafrica che adottiamo e che sto strombettando ai quattro venti è semplicemente: rendiamo più capace ogni uomo, donna e bambino del Sudafrica su cui possiamo mettere le mani, e facciamolo al livello massimo e il più velocemente possibile.”