Congresso di Melbourne

CONGRESSO DI MELBOURNE

Con i corsi di addestramento per gli auditor standardizzati, la tecnologia del Clearing in ampio uso ed un ufficio di disseminazione centrale ora istituito a Saint Hill, L. Ron Hubbard aveva iniziato un Tour nel mondo per garantire la stabilità di tutte le Organizzazioni di Scientology. Ma quel tour era solo un piccolo passo verso una grandiosa destinazione che aveva contemplato: Thetan Operante. Ecco perché la sua prima tappa fu l’Australia, una base necessaria nell’emisfero meridionale molto lontana dalle potenziali conseguenze negative causate da guerrafondai dell’est e dell’ovest. Qui, inoltre, c’è il suo messaggio agli scientologist australiani in merito ad una responsabilità che tutt’oggi hanno, quale ultimo porto sicuro. Inoltre, qui c’è la storia davvero personale di L. Ron Hubbard di come per prima cosa avesse forgiato un patto con l’Australia quando era in servizio come ufficiale della marina militare degli USA durante la Seconda guerra mondiale. Ma sebbene questo fosse, ovviamente, storia della vita del tempo presente, diventò completamente parte della traccia intera quando L. Ron Hubbard fece il primo annuncio pubblico degli sviluppi recenti su OT. E attingendo dall’intera storia aggrovigliata dei thetan, ha rivelato le meccaniche di come una profonda aberrazione capovolge il ciclo d’azione in un essere portando una persona da “creare” a “distruggere”. Inoltre, L. Ron Hubbard aveva trovato la risposta e la riassunse in una singola parola: Responsabilità. Era una scoperta che avrebbe aperto l’accesso ad OT, ed è qui che tale scoperta ebbe inizio.

Leggi anche

acquista
€130
Quantità
Lingua
Spedizione gratuita Attualmente idoneo spedizione gratuita.
In stock
Spedizione entro 24 ore
Imposta­zione:
Compact Disc
Conferenze:
6

SCOPRI DI PIÙ CONGRESSO DI MELBOURNE

Sono molto fiero di quello che state facendo e di tutte le aree del mondo, e ce ne sono parecchie, quella di cui sono più fiero e quella che credo sia più capace di un successo a lunga scadenza è l’Australia. — L. Ron Hubbard

Nei primi giorni della seconda guerra mondiale, l’allora tenente L. Ron Hubbard si distinse come funzionario dei servizi segreti in Australia e fu da allora in poi conosciuto come “quel tipo dell’Australia”. Diciott’anni più tardi raccontò quella storia davanti ad una fiorente comunità di Scientologist australiani e lanciò così il suo primo ed unico Congresso di Melbourne al Chevron Hotel, il 7 novembre 1959.

Di fatto, comunque, la visita di L. Ron Hubbard in Australia fu foriera di una storia molto più grandiosa. Solo sei mesi prima, aveva annunciato l’acquisto della tenuta di Saint Hill in Inghilterra. Come unico punto di emanazione per ogni tipo di attività di Scientology, Saint Hill forniva una base stabile per condurre tutta la ricerca futura.

Poi, per coordinare le operazioni delle Organizzazioni Centrali in quattro continenti, L. Ron Hubbard istituì l’Hubbard Association of Scientologists International (HASI). Ecco il motivo per cui ben presto avrebbe annunciato un tour in tutto il mondo:

“Sto per fare un giro alla Magellano in aereo in meno di ottanta giorni, in modo da poter dire anche io con uno sbadiglio: ‘Com’è piccolo il mondo’”.

A dispetto del tono scherzoso, incluse le parole d’addio “Giro del Mondo in Trenta Sbalordimenti”, quel tour ebbe un’importanza che oltrepassava le normali azioni quotidiane. Infatti, con gli auditor ora in grado di creare Clear su base regolare, assicurare la permanenza della tecnologia rappresentava un’immediata priorità. Inoltre, con un itinerario che avrebbe portato L. Ron Hubbard a Los Angeles, Washington e di nuovo a Londra, c’era una ragione molto ben fondata per cui fece tappa, come prima cosa, a Melbourne:

“Perché l’emisfero meridionale, ovviamente, è l’unica area che in una guerra atomica avrà mai la possibilità di farcela. Ma avrà una possibilità solo se sarà molto esplicitamente autosufficiente”.”

Infatti, mentre ogni Congresso tenuto fino ad allora aveva un sapore completamente internazionale, questo aveva una connotazione ulteriore e molto personale per gli Scientologist australiani:

“Perché stiamo puntando tutte le nostre fiche su questa scommessa. Molto più di quanto non possa sembrare a prima vista dipende dall’Australia.”

Sebbene L. Ron Hubbard iniziasse mettendo l’onere della responsabilità sulle spalle degli australiani, continuò annunciando un passo avanti nell’ambito tecnico di portata tale da semplificare considerevolmente il lavoro. Con il potenziale di portare profili di personalità a livelli completamente nuovi e di innalzare a razzo il Q. I., quella che rivelò fu una perfetta soluzione ad un problema che assillava gli auditor sin dai giorni del Libro Uno:

“Vorrei parlarvene perché si tratta di dati nuovi di zecca, di scoperte nuove di zecca. Non sono molto complicate e vorrei divulgarle proprio qui, in Australia.

Beh, l’argomento sono le valenze. Le valenze.”

Quella che seguì fu la dettagliata descrizione di L. Ron Hubbard in merito a cosa fosse una valenza, come viene acquisita, le relative conseguenze per l’individuo e la sua relazione con l’estraniazione. Cosa ancora più importante, qui c’era una tecnologia completamente nuova per separare le valenze e trovare la vera persona.

Tuttavia, c’erano ancora più ragioni per cui questo Congresso sarebbe stato ricordato come una svolta nella storia di Scientology. Come prima cosa, quello che in definitiva seguì dal messaggio personale di L. Ron Hubbard agli Scientologist australiani di creare un ambiente sicuro per Scientology, fu una vittoria così importante che oggi il governo australiano, nel fornire la definizione di religione, lo fa con una parola: Scientology.

Ed in modo ancora più cruciale, fu in occasione di quel Congresso di Melbourne che L. Ron Hubbard anticipò una scoperta che avrebbe cambiato la direzione di Scientology stessa. Perché mentre il Clearing aveva luogo in tutto il mondo, fece la scoperta del conseguimento di uno stato persino superiore, uno stato da lungo sognato in questo universo ma che non si era mai stati capaci, fino ad allora, di raggiungere con stabilità: Thetan Operante.